RSS

La destra molle.

13 Mag

Vorrei vedere un guizzo d’orgoglio della destra, mortificata e messa in imbarazzo ogni giorno dalle buffonate del suo leader pagliaccio.

Vorrei vedere i sostenitori di Berlusconi indignarsi quando i suoi giornali fanno terrorismo da quattro soldi paragonando i pm e gli avversari politici nientemeno che alle Brigate Rosse. Vorrei sentire qualcuno di loro, soprattutto le brave persone (e ne conosco tante), dire “ma che cazzo dice?“.

Persino la Lega sta prendendo le distanze.

Non mi riferisco ai tanti (dis)onorevoli del pdl ma alla gente comune, a quelli che dovrebbero specchiarsi nelle facce dei supporters del premier, che dovrebbero riconoscersi nei volti di chi manifesta a sostegno di Berlusconi fuori delle aule di tribunale. Ecco, voi davvero vi sentite uguali a persone come questa?

Davvero vi riconoscete nella mandria adorante che si abbevera ai suoi comizi con tanto ardore? Sul serio credete alle menzogne che vi racconta?

Credete ancora ai comunisti? E a babbo natale? Provate per un attimo a immaginare come sarebbe la realtà se le cose che vi vengono dette fossero false. Davvero credete che Berlusconi sia l’ultimo baluardo di libertà contro il comunismo, che non esiste più se non a Cuba e in Cina?

E come spiegate che la crescita del paese è ferma da due anni? È sempre colpa dei pm? E la disoccupazione da dove esce fuori, l’hanno portata i comunisti?

E la povertà dilagante? E il mignottame? E l’ignoranza? E le case di cartapesta? E i rifiuti? E i soprusi? Colpa dei pm comunisti, vero? Che impediscono al povero Silvio di lavorare. E il resto del parlamento che fa, pettina le bambole?

Ma sveglia!

Vorrei che queste persone si destassero con un moto d’orgoglio, che si scrollassero tutta la propaganda grezza e pressappochista che gli è stata riversata addosso e dicessero “no, io non sono così fesso!“.

Perchè non vi rimboccate le maniche e non lavorate per una destra migliore, senza bunga bunga, senza leccare il culo agli industriali, senza collusioni e con un po’ più di umiltà? Si tratta di fare del bene a voi, prima ancora che al paese.

Forza, aprite gli occhi, sono sicuro che ce la potete fare!

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 maggio 2011 in politica

 

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: