RSS

#sworcery: magia e avventura a 8bit su ipad.

Sull’ipad di prima generazione ho scritto già tutto quello che dovevo scrivere.
Più di ogni altra cosa, mi ha profondamente colpito la qualità dei videogame proposti su AppStore, alcuni dei quali si distinguono per una ricercatezza e una punta di originalità che latitano clamorosamente sulle altre piattaforme.
Se amate le avventure, quelle con tante suggestioni epiche e scenari evocativi, quelle con una colonna sonora che vi solleva come un torrente e vi trasporta fuori dalla vostra incredula realtà e se, naturalmente, avete un ipad a portata di mano (ma basta anche un iphone o un ipod, perchè dovrebbe esistere anche una versione per gli schermi piccoli), allora non potete assolutamente lasciarvi sfuggire questo Superbrothers: Sword & Sworcery.

S:S&S EP is a 21st century interpretation of the archetypical old school videogame adventure

Read the rest of this entry »

Annunci
 
2 commenti

Pubblicato da su 19 maggio 2011 in apple, arte, videogame

 

Tag: , , , , , , , , ,

La destra molle.

Vorrei vedere un guizzo d’orgoglio della destra, mortificata e messa in imbarazzo ogni giorno dalle buffonate del suo leader pagliaccio.

Vorrei vedere i sostenitori di Berlusconi indignarsi quando i suoi giornali fanno terrorismo da quattro soldi paragonando i pm e gli avversari politici nientemeno che alle Brigate Rosse. Vorrei sentire qualcuno di loro, soprattutto le brave persone (e ne conosco tante), dire “ma che cazzo dice?“.

Persino la Lega sta prendendo le distanze.

Non mi riferisco ai tanti (dis)onorevoli del pdl ma alla gente comune, a quelli che dovrebbero specchiarsi nelle facce dei supporters del premier, che dovrebbero riconoscersi nei volti di chi manifesta a sostegno di Berlusconi fuori delle aule di tribunale. Ecco, voi davvero vi sentite uguali a persone come questa?

Davvero vi riconoscete nella mandria adorante che si abbevera ai suoi comizi con tanto ardore? Sul serio credete alle menzogne che vi racconta?

Credete ancora ai comunisti? E a babbo natale? Provate per un attimo a immaginare come sarebbe la realtà se le cose che vi vengono dette fossero false. Davvero credete che Berlusconi sia l’ultimo baluardo di libertà contro il comunismo, che non esiste più se non a Cuba e in Cina?

E come spiegate che la crescita del paese è ferma da due anni? È sempre colpa dei pm? E la disoccupazione da dove esce fuori, l’hanno portata i comunisti?

E la povertà dilagante? E il mignottame? E l’ignoranza? E le case di cartapesta? E i rifiuti? E i soprusi? Colpa dei pm comunisti, vero? Che impediscono al povero Silvio di lavorare. E il resto del parlamento che fa, pettina le bambole?

Ma sveglia!

Vorrei che queste persone si destassero con un moto d’orgoglio, che si scrollassero tutta la propaganda grezza e pressappochista che gli è stata riversata addosso e dicessero “no, io non sono così fesso!“.

Perchè non vi rimboccate le maniche e non lavorate per una destra migliore, senza bunga bunga, senza leccare il culo agli industriali, senza collusioni e con un po’ più di umiltà? Si tratta di fare del bene a voi, prima ancora che al paese.

Forza, aprite gli occhi, sono sicuro che ce la potete fare!

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 maggio 2011 in politica

 

Tag: , , , , , , ,

Energia rosso sangue.

San Felipe Chenla è un piccolo comune del Guatemala dove, dal 3 gennaio scorso, si stanno susseguendo gli assalti dell’esercito contro la popolazione civile, colpevole di opporsi alla costruzione della centrale idroelettrica di Palo Viejo, da parte di ENEL Green Power, in violazione della Convenzione 169 dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro.

Riunione dei leader di San Felipe Chenla (foto: Sara Boccacci)

Read the rest of this entry »

 
1 Commento

Pubblicato da su 1 maggio 2011 in attualità, vita reale

 

Tag: , , , , , ,

Il petrolio dell’Italia si chiama vapore.

Non esiste solo il nucleare. Una delle fonti più longeve e ricche è quella geotermica. Il calore rilasciato dalle zone vulcaniche può essere raccolto e convogliato per produrre energia elettrica in grandi quantitativi.
È quanto si sta cercando di realizzare al largo delle isole Eolie, dove il vulcano Marsili, il più grande cratere sottomarino d’Europa, è al centro di un progetto di esplorazione, per costruire una centrale geotermica con un potenziale di produzione di circa 4TWh, sufficiente ad alimentare l’intera città di Palermo.
È quanto accade già altrove, ad esempio in Toscana, dove gli impianti geotermici diventano sempre più una realtà consolidata.

Citando Rubbia, “Abbiamo nel sottosuolo enormi sorgenti inutilizzate, basta guardare tutta la zona della Toscana fino alla Campania e oltre. Sarebbe importante riuscire a sfruttare queste sorgenti di energia geotermica“.

Se solo il popolo italiano fosse più attento a informarsi, capirebbe subito che la fissione dell’atomo non costituisce l’unica via da percorrere e che esistono tante alternative più sicure, rispettose dell’ambiente e più moderne, oltre che meno costose. Di qualcuna ne abbiamo già parlato, di altre no. Se fossimo meno pecoroni, non ci sarebbe il rischio di vederci propinare una nuova legge sul nucleare, quando finirà questa beffa della moratoria.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile 2011 in energia

 

Tag: , , , , , ,

Non aprite quella porta…

…se non sapete volare.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 26 aprile 2011 in fotografia

 

Tag: , , ,

Referendum: non dimentichiamo di andare a votare!

Ricordo che i quesiti referendari sono QUATTRO e riguardano:

  1. Privatizzazione dell’acqua pubblica: Modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici di rilevanza economica. Abrogazione;
  2. Privatizzazione dell’acqua pubblica: Determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all’adeguata remunerazione del capitale investito. Abrogazione parziale di norma;
  3. Legittimo impedimento: Abrogazione di norme della legge 7 aprile 2010, n. 51, in materia di legittimo impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri a comparire in udienza penale, quale risultante a seguito della sentenza n. 23 del 2011 della Corte Costituzionale.
  4. No al nucleare: Abrogazione della legge per la costruzione, sul territorio nazionale, di impianti per la produzione di energia nucleare.
Se non vogliamo, per l’ennesima volta, che gli scempi del governo ricadano sulla nostra pelle, abbiamo il dovere civico e morale di andare a votare ai quesiti referendari.
Ricordo che il referendum si terrà il 12 e 13 giugno e perciò, per una volta, rinunciamo al mare per aiutare il Paese.
Se volete, potete manifestare la vostra adesione su Facebook alla pagina dell’evento Battiquorum.

 
3 commenti

Pubblicato da su 22 aprile 2011 in attualità, politica, vita reale

 

Tag: , , , , ,

Per tutti quelli che… :asd:

Odio i tormentoni fintonostalgici. Odio le chainmail dove ti fanno ricordare quanto eravamo scemi 10, 20 o 30 anni fa perchè non c’era internette, il telefono aveva il disco e non potevi infilarlo in tasca, a meno di non essere un canguro, e i finestrini delle macchine si chiudevano a manovella. Odio che qualcuno cerchi di sollecitare un sentimento di tristezza e/o nostalgia facendomi rivedere vecchie foto o vecchi spot televisivi ingialliti. Insomma, se 10, 20 o 30 anni fa la tecnologia e/o la società era destinata a diventare obsoleta mi pare una cosa tremendamente naturale e non ci sto a perdere il sonno o a piangerci sopra sentendomi oramai vecchio.
Per questa ragione ci rido sopra.
Anzi, non ci rido semplicemente… ci asdo sopra!!
Perchè l’asd non è un momento ilare ma una virtù. Uno stato mentale. Uno stato dell’esistenza. Si può esistere in forma solida o liquida, di carne o vegetale, si può esistere come uomini, caporali o minzolini. Si può essere trote o scilipoti ma nulla sfugge alla verità dell’asd, che ne sa di più e se la ride!
Ma voi non lo potete sapere perchè quando si asdava non c’eravate!

 
2 commenti

Pubblicato da su 21 aprile 2011 in minchiate

 

Tag: , ,