RSS

Archivi tag: estate

È finita la pacchia.

Si torna a scuola e al lavoro e purtroppo le vacanze, come ogni cosa bella, non durano un cazzo.
Non mi venite a fare la morale dei rassegnati, che le vacanze sono belle proprio perchè durano poco o che le vacanze troppo lunghe annoiano, altrimenti potrei farvi provare l’ebbrezza di una colonscopia col flex!
O magari mandarvi un amico che ha delle idee molto creative con lo strumento.
Su, su… cosa preferite: questo

o questo?

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 29 agosto 2011 in fuori schema, vita reale

 

Tag: , , , ,

Considerazioni estive di una mente provata dal caldo.

Ho sempre visceralmente detestato il caldo e le persone che non lo soffrono. Non parlo di quel calore amichevole di maggio o del caldo catecumenale di giugno, che cerca con ingenua bontà di convertirti all’idea che in fondo la vita a 30° è bella (che è sempre meglio di quella a 90°). Giugno è un mese di evangelizzazione termica. Dopo un inverno interminabilemente piovoso e una primavera spedita in posta semplice e, quindi, arrivata con mostruoso ritardo il giorno prima della scadenza e relativa messa in mora, giugno ci accoglie con giornate  calde e soleggiate, un vero PR della bella stagione in arrivo. A giugno quasi mi convinco che l’estate sia un periodo piacevole e temperato. Sembra un po’ il tipo di lusinga dei preti pedofili: vieni con me, non ti faccio niente… solo 30°, mica 90!
Che poi è un bel mese giugno: puoi finalmente rimpinzarti di antistaminici, vedere gli altri che vanno al mare mentre tu sei costretto a lavorare, entrare in metro e divertirti a contare gli strati di sudore, sedimentato sotto le ascelle delle persone, e vivere tante altre mirabolanti avventure estive.
Questo finchè non arriva luglio. Se giugno è l’acqua santa (fermentata), luglio è il diavolo in persona, non a caso è il settimo mese dell’anno! Sette, come i peccati capitali. Sette come Windows 7. Sette è il numero dell’invidia, poichè è un numero felice e persino fortunato, grrrr! Sette sono i Sigilli la cui rottura annuncerà la fine del mondo, seguita dal suono di 7 trombe suonate da 7 Angeli, quindi dai 7 Portenti e infine dal versamento delle 7 Coppe dell’ira di Dio (Giovanni, Apocalisse, dal Sacro Libro della Wikipedia, pag.7). Quante sono le proverbiali camicie sudate? Esatto! E se si rompe uno specchio quanti anni di lieti eventi ci aspettano? Bravissimi! Insomma avete capito che il sette porta una sfiga matta e scusate se mi gratto!
Essendo luglio il settimo mese dell’anno, guarda caso quale gradito ospite internazionale passa a trovarci uno per uno?

La bolla africana!

Ecco, cominciate a capire?

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 luglio 2010 in fuori schema, vita reale

 

Tag: , , , , , ,